Take care
Sport acquatici: come scegliere gli occhiali più adatti.

Ti piace uscire in barca a vela, cavalcare le onde con un windsurf o saltare sull’acqua con un kite? Per vivere al meglio questi momenti è importante sapersi proteggere dagli agenti esterni che possono causare fastidi o danni agli occhi.

09 agosto 2017
Sport acquatici: come scegliere gli occhiali più adatti.

Si sa, quando arriva il momento di praticare dello sport, soprattutto al mare, si tende a non prestare molta attenzione alla scelta degli occhiali da sole causando ai propri occhi stress e danni che potrebbero essere evitati. In commercio esistono però occhiali studiati appositamente per proteggere gli occhi dall’aggressione del sole e dal riverbero della luce. Le caratteristiche di questi occhiali sono:

Lenti polarizzate

Durante la pratica sportiva le lenti polarizzate riducono notevolmente o eliminano la luminosità riflessa migliorando la percezione dei contrasti e dei colori con il risultato di una visione più nitida e un minor affaticamento a carico della retina.

Modelli avvolgenti

Il modello di occhiali più adatto per praticare sport acquatici dev’essere avvolgente, in grado cioè di bloccare i riflessi della luce evitando che i raggi raggiungano gli occhi dai lati o dal basso.

Si deve inoltre verificare che gli occhiali abbiano una protezione 100% dai raggi nocivi UV-A e UV-B e che riportino il marchio CE con la dicitura EN 1836:1997, così da avere la garanzia di indossare degli occhiali con la giusta protezione. Per i bambini, che hanno occhi molto sensibili e più permeabili ai raggi UV, è essenziale che vengano rispettati questi parametri.

È inoltre consigliabile non lasciare gli occhiali esposti al sole quando non s’indossano, perché potrebbero subire danni irreversibili al materiale della montatura ed ai trattamenti delle lenti.

Condividi su
Articoli correlati
Torn su